Ricetta d’indaco crudo

Con questa pianta è facile realizzare colorazioni naturali e
non è necessario utilizzare sostanze chimiche.
Semplicemente immergendo il tessuto nel colore,
si raggiunge una tonalità di blu “cielo d’estate”.
Il colore si fissa entrando in contatto con l’ossigeno.


Materiali

  • Indaco 30g (50g di tessuto )
  • Acqua 1-2L
  • Sacchetto a rete
  • Scodella
  • Tessuto Seta 30-70g (NON cotone)


Vendita on line


PREPARAZIONE

1.Preparare 30g di foglie d’indaco e 1L di acqua. La dose delle foglie dipende da quantità dell’acqua e tessuto.

2.Frullare le foglie mettendo un bicchiere di acqua.

3.Filtrare le foglie mettendo nel saccheto e strizzarlo in modo che i colori escano bene.

4.Immergere il tessuto bagnato e strizzato e lasciarlo riposare circa 20 minuti.

5.Passati i 20 minuti, toglierlo e strizzarlo bene per poi lasciarlo asciugare 5
minuti all’aria.

6.Dopo una sciacquata togliere gli atrezzi e risciacquarlo ancora con il sapone.


Foglie martellate

1.TATAKI: Un altro modo di tingere, battendo le foglie di indaco con il martello direttamente sul tessuto.

2.Si otterrà un effetto “stampa” a forma di foglia di indaco.


Una bustina 50-80 semi

2 thoughts on “Ricetta d’indaco crudo

  1. Ciao Aki, ho una manciata di semi di guado, se li pianto adesso dici che va bene?

    1. Si, dicono che semina Febbraio o Marzo.
      No ho anche io . Priviamo insieme;)

Comments are closed.